«Noi rovinati dai danni dei cinghiali. I risarcimenti della Regione? Irrisori»

Songavazzo La denuncia di Davide Covelli, dell’azienda Cà di Lene, che produce mais rostrato rosso: «Chiediamo che il problema sia risolto definitivamente».

«Noi rovinati dai danni dei cinghiali. I risarcimenti della Regione? Irrisori»
I danni provocati nei campi dai cinghiali
(Foto di foto fronzi)

« Basta, non possiamo più attendere. Bisogna intervenire immediatamente ». È questo il grido di allarme di un agricoltore, l’ennesimo, che in questi giorni ha dovuto nuovamente assistere al passaggio dei cinghiali che hanno devastato i suoi campi coltivati con il mais. Davide Covelli dell’azienda agricola Cà di Lene di Songavazzo, e il padre Bruno raccontano di una situazione diventata ormai insostenibile e che si ripete ciclicamente ogni anno, più volte nel mese di maggio e anche in autunno .

© RIPRODUZIONE RISERVATA