Martedì 04 Giugno 2013

Madonna Castagna
Tre mesi all'aperto

Venerdì 7 giugno a partire dalle 19 prenderà il via, allo spazio alle spalle del santuario della Madonna della Castagna, la tradizionale festa estiva che allieta e rallegra le giornate, i pomeriggi e le serate di giovani, anziani e famiglie bergamasche.

La festa della Madonna della Castagna, come da tradizione, propone momenti di aggregazione e convivialità. Al riparo da smog e stress quotidiano, gli ospiti possono immergersi nella natura del bosco gustando i piatti della cucina tipica bergamasca comodamente seduti su panche in legno.

Durante i tre mesi estivi c'è sempre festa nei pressi del santuario della Castagna. Non è, infatti, solo il momento del pranzo o della cena a caratterizzare il luogo. Ogni giorno alla Castagna si svolgono allegre tombolate fra amici, giocatori di carte si ritrovano per lunghe partite tra amici, ciclisti amatoriali si fermano e fanno tappa per un caffè e ancora tante famiglie vi giungono per piacevoli passeggiate nel bosco, per combattere la canicola estiva.

«Festa Madonna della Castagna? Non chiamatela solo sagra - spiega il responsabile del punto di ristoro, Carlo Piazzalunga –. Essa ha una natura eclettica e unica nel suo genere. Sono tre mesi in cui ognuno può pescare dal ricco piatto di offerte e di appuntamenti l'assortimento che preferisce, visto che ce n'è per tutti i gusti e per tutte le età. Dalla cucina tipica bergamasca, sempre fresca e appetitosa, con un ottimo rapporto qualità/prezzo, ai pomeriggi musicali, con la possibilità di cimentarsi nel ballo liscio. E ancora, dalle tombolate gratuite con simpatici premi, passando per il gioco delle bocce all'ombra degli alberi o una partita a briscola fra amici, fino ad un caffè informale sorseggiato in tutta tranquillità».

Alla Castagna, quindi, è sempre festa. Lo spazio è sempre aperto, tutti i giorni dalle 10 fino alle 23 circa, per tutto l'arco dei tre mesi estivi, senza interruzione fino alla prima domenica di settembre.

La relazione umana, estemporanea o consolidata nel tempo, è il vero valore aggiunto di questo evento. Il legame genuino e forte fra le persone che ogni anno animano la festa è il leitmotiv che la contraddistingue e che rende piacevole e unico non solo il soggiorno nella meravigliosa cornice naturale della Madonna della Castagna, ma anche il lavoro di servizio svolto presso il punto di ristoro dal personale, sempre disponibile e allegro.

La festa s'inserisce tra le iniziative di Bergamo Estate 2013, manifestazione promossa dal Comune di Bergamo - Istituzione Servizi alla Persona – ed è organizzata dalla Cooperativa Città Alta, in collaborazione con la Cooperativa Tomenone e la Parrocchia di San Rocco.

r.clemente

© riproduzione riservata