Venerdì 11 Aprile 2014

Il «Ghost Tour»

Ritorna in Città Alta

Il fantasma di Paolina Secco Suardo

Torna venerdì 11 aprile (ed ogni venerdì sera, dopo Pasqua, dal 2 al 23 maggio, con partenza alle 21 da Colle Aperto) «Berghem Ghost Tour», una visita guidata notturna a Città Alta, durante la quale si incontrano sette fantasmi della storia e della leggenda orobiche che raccontando la loro spesso lacrimevole fine e si inseriscono teatralmente ad effetto nella visita condotta da Paolo Moschini, presidente del Gruppo archeologico bergamasco e del Gruppo Guide Agiat.

Si ascoltano storie di uccisioni (combattimenti tra guerrieri e palafitticoli, scontri tra pagani e cristiani) , delitti impuniti ( lotte tra Guelfi e Ghibellini) , l’avvincente autobiografia della Contessa Paolina Secco Suardo Grismondi, sommosse Sanfediste contro i Giacobini ed infine un misterioso episodio avvenuto nel 1965 con spaventosi fenomeni in una casa privata del centro storico.

Il tutto accompagnato da un inquietante «monaco senza volto» che improvvisamente appare nei luoghi abitati da «presenze inspiegabili». L’itinerario si snoda in Città Alta da Colle Aperto attraversando Piazza Cittadella e Piazza Mascheroni per incontrare il fantasma di Paolina Secco Suardo Grismondi davanti alla lapide affissa sulla sua dimora. Si costeggia il Portale dei Leoni Bianchi di S. Maria Maggiore, il sito del rogo delle streghe in Piazza Vecchia e si incontra l’ultimo fantasma presso l’antico lavatoio.

Prenotazione obbligatoria allo 035.262565, [email protected] La visita dura circa due ore. Meglio munirsi di torcia elettrica e scarpe impermeabili per visita in ambienti umidi.

R. V.

© riproduzione riservata