Piazza Vecchia si prepara per il Natale
E giovedì ci sarà la Notte bianca

Sono comparsi sulla facciata della Mai: sono i proiettori high tech firmati Clay Paky, che per tutte le feste illumineranno Piazza Vecchia e il Palazzo della Ragione.

Piazza Vecchia si prepara per il Natale E giovedì ci sarà la Notte bianca

Il nome – Mythos – è già un programma. Sotto cupole in policarbonato progettate per tenere lontane pioggia e umidità ci sono lampade da 470W che possono creare un fascio di luce visibile anche a centinaia di metri di distanza, a fronte di un consumo energetico ridotto. Infiniti i giochi di luce possibili. Mythos è in grado di colorare il fascio di luce in tonalità diverse, produrre un gran numero di immagini, rendere dinamica la proiezione e regolare l’intensità luminosa. Li chiamano «proiettori intelligenti» perché, grazie all’elettronica e al software che li comanda, eseguono tutte le funzioni programmate a piacimento dal lighting designer. Per questo i fari bergamaschi sono stati montati sull’Albero della vita a Expo 2015, scelti da Rolling Stones e Maroon 5 per i loro concerti, e per allietare gli spettatori durante il primo e il secondo tempo del Superwbowl americano. I nove proiettori montati sulla facciata della Mai saranno programmati nei prossimi giorni. Tecnici e lighting designer decideranno come illuminare la piazza. «L’idea è quella di un’illuminazione artistica – spiega Roberto Amaddeo, il consigliere comunale con delega per Città Alta – che punti a valorizzare Piazza Vecchia, fontana del Contarini e Palazzo della Ragione, ma ci faremo consigliare dagli esperti di Clay Paky».

Intanto Città Alta si prepara alla Notte bianca di Natale. Giovedì dalle 18 alle 23 festa nelle vie e piazze del centro storico con musica, street food, negozi e musei aperti. Bar, ristoranti e alimentari del centro storico allestiranno banchetti sulla Corsarola dove venderanno dolci e vin brulè, polenta e panzerotti, formaggi, salumi e casoncelli. In Piazza Vecchia il maestro del ghiaccio Francesco Falasconi scolpirà una scultura «gelata» con una sorpresa per i bambini. In piazza Mascheroni le installazioni luminose di Catellani e la giostra per i più piccoli. Il coro degli alpini e la banda di Monterosso attraverseranno il centro storico con soste nelle piazze, mentre Piazza Vecchia farà da palcoscenico per un coro di voci bianche. Al Teatro Sociale (inizio alle 20,30)la Comunità delle Botteghe proporrà uno spettacolo musicale (tromba e pianoforte) dedicato alle colonne sonore di Nino Rota ed Ennio Morricone. Nell’occasione saranno raccolte offerte libere a sostegno dello Spazio Autismo. Eccezionalmente, musei aperti sino a dopo cena. Il Museo dell’età veneta al Palazzo del Podestà e il Campanone saranno visitabili sino alle 22. Il Caffi resterà aperto sino alle 20, illuminato dalle candele, mentre ci sarà tempo sino alle 21 per visitare la mostra sulla Grande Guerra al Palazzo della Ragione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA