Lunedì 30 Giugno 2014

Vince il mare sulle Mura
con lo spazio «Ababordo»

Serata a «Ababordo» a San Michele, in Città Alta

Ha il sapore del mare «Ababordo sulle Mura», il nuovo spazio estivo allo Spalto di San Michele. La struttura ricorda il corpo di una barca rovesciata e sembra davvero che il mare sia arrivato in città. «Vincere il bando comunale per noi è stato la prova che chiunque può mettersi in gioco e realizzare un sogno» dice il responsabile attività ed eventi Diego Capoferri.

Il giovane ed entusiasta gruppo di ragazzi che ha realizzato il progetto ha ottenuto dalla commissione del Comune il punteggio massimo tra gli undici partecipanti. Oltre alla ristorazione, cui è dedicata un’ala della struttura con servizio al tavolo, e all’area bar che offre cocktail e bibite a prezzi contenuti, all’ombra delle vele è pronto un cartellone di 80 eventi che spaziano fra musica, teatro, sport, beneficienza, enogastronomia.

Un’attenzione speciale è riservata a famiglie e bambini con spettacoli teatrali a cura della cooperativa Erbamil e attività di laboratorio creativo organizzate da GiraNsole, sabato pomeriggio. D’eccezione anche la rassegna di musica d’autore organizzata da #hashtag, «BERGAMO ALTrA ESTATE» e il cabaret, mercoledì, di Omar Fantini. Lunedì sera sotto le vele si ballerà latino in un’atmosfera magica, grazie all’animazione della scuola di ballo Latin Space. Martedì a esibirsi saranno invece due artisti emergenti: i Giuradei e i Mata Ego, mentre giovedì toccherà ai Maniac, la party band italiana anni Ottanta. E ancora musica: venerdì serata live con Norberto Vergani, giovane pianista bergamasco e a seguire concerto dei Voga, musica elettronica ed energia allo stato puro. Sabato, invece, sarà la volta de I Violaspinto, band rock irriverente.

Novità assoluta è l’adozione della filodiffusione: ai lati delle due file di tavoli disposte ad arco, si trovano le casse, suggestive perché a forma di sasso, come spiega Capoferri: «Ci si trova completamente immersi nell’atmosfera, non si capisce da che parte arrivi il suono, la gente si sorprende. Questa tecnica rende lo spazio aggregante, non c’è un rombo assordante ma un sottofondo gradevole e diffuso».

Un occhio speciale anche ai temi di Expo 2015: mercoledì Ababordo propone un dibattito sull’educazione alimentare con Slow Food, continua Capoferri: «Due cuochi professionisti proporranno piatti per riciclare gli avanzi, nell’ottica di un progetto di nutrizione sostenibile». Venerdì in programma un corso in inglese gratuito per chi vuole trovare lavoro all’estero. Sabato spazio allo sport: danza per anziani e corso gratuito di Aikido, a cura dell’Aikido Shudokan Dojo di Mozzo.

Largo anche alla solidarietà, grazie al sodalizio con Cesvi: il 17 luglio gli Spalti ospiteranno «Baci che fioccano», per devolvere 1.500 euro a «Fermiamo l’aids sul nascere», che garantisce cure alle mamme sieropositive, affinché non trasmettano la malattia ai loro neonati.

© riproduzione riservata