A Lovere tutti con il naso all’insù Domenica le Frecce Tricolori

A Lovere tutti con il naso all’insù
Domenica le Frecce Tricolori

Il sorvolo previsto tra le 13,45 e le 14. Attese tantissime persone al «Memorial Stoppani».

Diecimila persone. Tante ne aspetta Lovere domenica 3 settembre per la 15ª edizione del memorial «Mario Stoppani», il tradizionale raduno aereo che ricorda il pluridecorato aviatore loverese, asso dell’aviazione italiana della Prima guerra mondiale, collaudatore di tanti aeroplani, titolare di primati e record ottenuti volando con aerei che oggi non avrebbero neppure il permesso di decollare. La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione comunale con l’associazione Centro Volo Nord di Darfo; quest’anno sarà impreziosita da un evento imperdibile: il sorvolo a bassa quota della pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori. Il loro passaggio è previsto, indicativamente, tra le 13,45 e le 14 di domenica. L’esibizione degli altri aerei che partecipano al raduno sarà preceduta, domani, e accompagnata, domenica, da tutta una serie di eventi e appuntamenti che rendono la due giorni di Lovere una vera e propria festa del volo.

«In base alle informazioni attuali – spiega Gianni Bonafini, presidente del Centro Volo Nord – la pattuglia acrobatica volerà a un’altezza di circa 2000 piedi, cioè fra i 700 e gli 800 metri di quota. Lo spazio aereo sarà completamente interdetto a tutti gli altri velivoli. Le Frecce tricolori arriveranno da Monza, dove si saranno già esibite per gli spettatori del Gran Premio d’Italia, e per quelli del lago di Iseo avranno a disposizione circa 12 minuti di volo. Noi abbiamo chiesto che arrivino dalla valle Camonica, che facciano un looping (un cerchio in aria, ndr) e lo chiudano uscendo dalla corna dei Trentapassi; a quel punto dovrebbero dirigersi verso la Franciacorta, virare, tornare verso il Sebino, passare sopra la Trentapassi, aprirsi a calice e concludere così il loro sorvolo. Passeranno a una velocità di circa 450/500 chilometri all’ora, leggermente superiore al solito, in modo da guadagnare quota più facilmente. La conformazione orografica del lago di Iseo non permette altre soluzioni».

Il programma è fitto di appuntamenti ed è disponibile sul www. lovereeventi.it e se ne segnalano almeno quattro. Infine, il team dei social network di @visitlakeiseo ha organizzato un concorso fotografico: per partecipare, basta caricare le proprie fotografie accompagnate dall’hashtag #LRStricolore

© RIPRODUZIONE RISERVATA