La Lucchini Rs annuncia blocco dell’attività Stop quasi totale  a Lovere fino al 25
La Lucchini Rs di Lovere

La Lucchini Rs annuncia blocco dell’attività
Stop quasi totale a Lovere fino al 25

Il Gruppo Lucchini annuncia il blocco delle proprie attività siderurgiche fino al prossimo 25 marzo, sia a Lovere, sia a Cividate Camuno (Brescia).

Una decisione assunta per «dare il proprio contributo per contrastare la diffusione del Covid-19 - si legge in una nota - in un’ottica di prevenzione sanitaria e solidarietà nazionale e verso il territorio». «Pur senza alcun obbligo normativo di fermata specificamente riferito all’attività industriale - spiegano a Lovere - l’Azienda ha intrapreso un piano per ridurre al minimo indispensabile il ciclo produttivo, impostando nei reparti una diminuzione graduale che mantenga la sicurezza delle persone e l’integrità degli impianti».

Tra venerdì 13 e sabato 14 marzo, sia a Lovere che a Cividate Camuno (Brescia), verranno arrestate «quasi tutte le attività produttive, in particolare quelle a caldo e la gran parte di quelle a freddo». Lucchini conta di lasciare in funzione «soltanto alcune aree», con «misure di tutela della salute ulteriormente rafforzate, per completare la finitura e la spedizione di alcune commesse urgenti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA