Sebino, effetto passerella É boom di passeggeri sui battelli

Sebino, effetto passerella
É boom di passeggeri sui battelli

2016 da record con oltre un milione e 800 mila trasportati nel 2016. In acqua entro fine 2017 l’imbarcazione a motore ibrido. «Novità assoluta nei laghi italiani».

Oltre un milione e 800 mila persone trasportate, di cui 421 mila soltanto nei sedici giorni dei Floating Piers di Christo; in costruzione il primo battello ibrido destinato alla navigazione lacustre in Italia; un altro che verrà appaltato proprio nei prossimi giorni. Ruota attorno a questi elementi il bilancio della Navigazione Lago d’Iseo per il 2016 e il programma degli investimenti da effettuare nel 2017 e negli anni a venire: saranno caratterizzati da un’attenzione sempre più crescente per la mobilità green e la sostenibilità. I passeggeri trasportati sono stati 1.831.348, con un incremento del 15,5% rispetto al 2015 (trainato dalla festa di Santa Croce a Monte Isola) e del 31,8% rispetto al 2014.

«Entro la fine di quest’anno – annuncia Emiliano Zampoleri, direttore d’esercizio della Navigazione – verrà messa in acqua la nuova motonave ibrida che sta per essere ultimata. Ha avuto un costo di un milione e 800 mila euro e inizierà ad essere utilizzata per il trasporto dei passeggeri credo nella primavera del 2018». Il nuovo battello avrà una propulsione ibrida, cioè sia diesel sia elettrica. «Una novità assoluta nel panorama del trasporto su battello dei laghi italiani – aggiunge Emilio Agostini, il presidente della società – sarà infatti ecosostenibile e a basso impatto ambientale. I motori elettrici saranno alimentati da batterie ricaricabili, pannelli fotovoltaici, alimentazione plug-in da rete fissa e da un gruppo elettrogeno diesel che funzionerà nelle fasi di ricarica e in situazioni di emergenza a garanzia del servizio». Il battello potrà trasportare fino a 149 passeggeri che potranno vivere l’incredibile sensazione di scivolare sull’acqua ascoltando il silenzio della natura.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 14 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA