Sul Sebino è sardina-mania «Una stagione da incorniciare»
Tutti pazzi per le sardine (Foto by Foto San Marco)

Sul Sebino è sardina-mania
«Una stagione da incorniciare»

Tanti pescatori e tanti pesci. E da venerdì 7 a domenica 16 luglio c’è la tradizionale Sagra a Tavernola Bergamasca

Corpo allungato color argenteo, qualche macchia nera dietro la schiena e il Sebino come habitat perfetto. Si profila un anno d’oro quello 2017 per le sardine sul nostro lago, il cui periodo di frega oscilla fra la metà di giugno e la metà di luglio. Sono oltre un migliaio gli appassionati in pole position lungo le sponde bergamasche e bresciane. Il boom è già alle spalle, ma l’annata 2017 pare proprio delinearsi come una stagione da incorniciare, con branchi di sardine ovunque e pescatori pronti a cogliere l’attimo. Siluri permettendo. Sì, perché sono lì pronti in attesa a prendersi veri e propri convogli di sardine . Insomma.il più grosso rivale del pescatore è ... un pesce.

Una vera e propria sardina «mania» sul lago che però finisce un’ora dopo il tramonto come da regolamento. Ma non mancano i trasgressori ed in poco più di un mese, le notifiche hanno raggiunto nell’area bergamasca del Sebino quota 150, con sanzioni di poco superiori ai 50 euro». E segnatevi questa date: da venerdì 7 a domenica 16 luglio cc’è la tradizionale Sagra a Tavernola Bergamasca.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 27 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA