«Se vuoi lasciare l’auto mi devi pagare» Lovere, arrestato parcheggiatore abusivo

«Se vuoi lasciare l’auto mi devi pagare»
Lovere, arrestato parcheggiatore abusivo

Al rifiuto di dargli del denaro, l’uomo ha iniziato a inveire contro la donna che voleva parcheggiare.

Parcheggiatore abusivo arrestato per tentata estorsione a Lovere intorno alle 11.30 di venerdì 27 settembre. Una donna stava parcheggiando al piazzale Bonomelli (nei pressi dell’Asl) quando le si è avvicinato un uomo che, con fare minaccioso, le ha detto che se voleva lasciare il veicolo avrebbe dovuto dargli del denaro. La donna si è comunque allontanata e, al suo ritorno l’uomo, un nigeriano 22enne, l’ha nuovamente aggredita iniziando a inveire nei suoi confronti gridando che non le avrebbe permesso di allontanarsi da quel luogo. Poi si è seduto in strada vicino al veicolo della signora impedendole la manovra. La versione dei fatti è stata confermata anche da testimoni. Il nigeriano è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Sovere e gli è stata contestata violazione amministrativa per l’attività lavorativa di parcheggiatore abusivo, con conseguente sequestro degli introiti. Nella mattinata di sabato 28 settembre è stato processato per direttissima e ridotto agli arresti domiciliari. L’uomo ha negato tutto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA