Villetta di Gorlago sotto assedio I ladri colpiscono 3 volte in una settimana

Villetta di Gorlago sotto assedio
I ladri colpiscono 3 volte in una settimana

Ladri scatenati anche a Sarnico cassaforte gettata dal balcone all’ora di cena
sotto gli occhi dei vicini. Ad Alzano malviventi messi in fuga da una casa.

Mancano ormai pochi giorni a Natale e come ogni anno, purtroppo, i topi d’appartamento sono nel pieno dell’attività. Ad Alzano Lombardo l’allarme corre sulla pagina Facebook «Sei di Alzano se...». Nelle ultime settimane, in particolare dall’inizio di dicembre sono stati segnalati furti ad Alzano Sopra, nel quartiere Agri, l’ultimo episodio in via Grumasone, dove i malviventi sono stati messi in fuga dal padrone di casa. L’uomo ha poi condiviso l’immagine del vetro rotto sulla pagina Facebook del gruppo, dove prontamente hanno detto la loro diversi alzanesi, alcuni dei quali sono stati a loro volta derubati. Sempre online i residenti parlano di una 500L sospetta.

«Ci sono delle indagini in corso. I furti ci sono ma la tendenza è in diminuzione – commenta il sindaco Camillo Bertocchi –. In questo momento può esserci una concentrazione più alta, ma l’impegno e l’allerta delle forze dell’ordine è sempre massima. Nel 2017 i reati sono calati del 25% rispetto all’anno precedente e di gran lunga rispetto alla media provinciale, grazie al forte impegno sia in ordine di ore di presidio, che nell’attenzione alla videosorveglianza, con le telecamere aumentate da 11 a 45 sul nostro territorio»

Ladri scatenati anche sul lago, con cittadini inermi alla finestra mentre, dal condominio di fronte, due malviventi gettano dal balcone di un appartamento una cassaforte appena divelta. E, sulla strada, ad aspettarli, il solito palo pronto a caricarli sull’auto accesa. Sembra una classica scena da film eppure è successo davvero, ieri, a Sarnico. Sono le 19 quando, in via Dante – una delle trasversali di via Vittorio veneto, a pochi passi dal Municipio – alcuni residenti avvertono un frastuono anomalo. Questione di pochi istanti e, alla finestra, scorgono i ladri nell’edificio di fronte mentre cercano di mettere in salvo una cassaforte, evidentemente il bottino di un furto messo a punto quando i proprietari dell’appartamento non erano ancora rincasati. La polizia municipale di Sarnico riferisce che, di furti, nel condominio di via Dante Alighieri ieri se ne sono registrati due, consequenziali: nel primo caso sono stati rubati soldi e oro, nel secondo – appunto- la cassaforte. La locale ha fornito ai carabinieri di Sarnico le immagini delle telecamere installate sulla rotonda di via Vittorio Veneto, davanti al Municipio: gli occhi elettronici potrebbero aver immortalato la fuga dei tre malviventi.

Anche a Gorlago non si placa l’ondata di furti nelle abitazioni. A quanto pare i ladri sono recidivi e di recente hanno colpito più volte nella stessa zona, ai Montecchi. Ma sono insistenti al punto che visitano più volte in poche ore la stessa abitazione. È successo non solo in un’occasione nei giorni scorsi. Nel mirino sono finite due villette distanti pochi metri. In un caso abitata da una donna anziana che vive sola. Qui i malviventi hanno colpito tre volte nella stessa settimana. Mentre in un’altra abitazione della zona i ladri sono scesi in pista due volte in quattro giorni. «Hanno colpito la prima volta di giovedì - racconta la proprietaria -, e la seconda la domenica. In entrambi i casi hanno agito nel tardo pomeriggio e sono fuggiti non appena siamo rientrati. Non si sono fatti intimorire nemmeno dal nostro cane di grossa taglia». Il bottino non è ingente, dall’abitazione visitata due volte i ladri hanno rubato alcune decine di euro e dei monili in oro


© RIPRODUZIONE RISERVATA