B&B e alberghi a San Pellegrino Con le terme è boom di clienti

B&B e alberghi a San Pellegrino
Con le terme è boom di clienti

Le terme di San Pellegrino non fanno acqua, anzi volano. A comunicare gli ultimi dati disponibili è stato il sindaco Vittorio Milesi, durante il Consiglio comunale, rispondendo a una mozione (poi respinta) del gruppo di minoranza «SorGente» sullo sviluppo turistico, in particolare proprio sulle terme.

Secondo l’opposizione, il centro «QC» non avrebbe avuto un significativo indotto sulla ricettività alberghiera. Da qui i dati forniti dal primo cittadino per dare invece conferma al ruolo finora avuto dal centro termale (che lo scorso anno ha avuto circa 140 mila ingressi, 900 di media giornaliera nelle ultime vacanze natalizie), sulle presenze turistiche. Nel 2013, prima dell’apertura di «QC Terme”, gli arrivi negli alberghi erano stati 7.060, le presenze 20.503; nel 2015, primo anno di apertura del centro termale, gli arrivi sono saliti a 13.024 (più 84%) e le presenze a 30.4095 (più 48%). Dati in aumento confermati anche nel 2016, con un più 23% sugli arrivi e un più 16% sulle presenze (dati fino ad agosto).


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA