Battista, il bisnonno runner ci  riprova A 75 anni fa il coast to coast in Canada
Il bisnonno podista Battista Marchesi

Battista, il bisnonno runner ci riprova
A 75 anni fa il coast to coast in Canada

Da pochi mesi è diventato bisnonno, ma non ha alcuna intenzione di fermarsi. Nel suo palmares anche un Miami-Portland e Sedrina-Capo Nord. Partirà il 30 maggio da Malpensa. L’impresa in 115 giorni

Battista Marchesi, il super-runner sedrinese che a 75 anni nel suo palmares ha già 4.028 chilometri di corsa da Sedrina fino a Capo Nord, 5.502 chilometri «coast to coast» da Miami a Portland e il record dei 19.100 chilometri percorsi in 239 giorni sulle strade della Valle Camonica, con una media di 80 chilometri al giorno, non ha intenzione di fermarsi.

Per la sua nuova impresa sportiva volerà in Canada: lo aspetta un faticoso «coast to coast» di ben 8.000 chilometri, da Vancouver ad Halifax. Battista, che da pochi mesi è anche bisnonno, si sente ancora giovane e supportato dalla moglie Bruna, dai figli Roberto e Filippo, e dai quattro nipoti, si sta per avventurare in una nuova sfida che ha organizzato con il supporto di un gruppo di alpini italiani emigrati a Vancouver.

« Partirò il 30 maggio da Malpensa insieme al cugino Claudio Marchesi di Zogno e all’amico Salvatore De Luca di Valbrembo, che si alterneranno alla guida del camper per darmi supporto nelle diverse tappe: c orrerò per circa 70 chilometri al giorno , per un totale di circa 115 giorni». Ad attenderlo a Vancouver ci saranno oltre agli alpini italo-canadesi, anche il sindaco di Vancouver Gregor Robertson e i rappresentanti del consolato Generale d’Italia.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 25 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA