Ciao estate, l’Altobrembo saluta con «Fungolandia» dal 28 agosto al 5 settembre

Sono 11 i paesi coinvolti nella rassegna. Un fitto calendario a misura di turisti tra escursioni, mostre, musica e natura.

Ciao estate, l’Altobrembo saluta con «Fungolandia» dal 28 agosto al 5 settembre
Una delle passate edizioni
(Foto di Archivio)

Al via oggi, sabati 28 agosto, con una giornata subito «a tutto fungo» e ricca di eventi, la 16 a edizione di «Fungolandia» che coinvolge 11 Comuni e che si concluderà il 5 settembre: è la rassegna organizzata da Altobrembo, dedicata al mondo dei funghi, i suoi sapori e il suo territorio. «I visitatori – spiega Andrea Paleni, presidente di Altobrembo – saranno guidati alla scoperta della natura e del territorio partecipando a mostre, concerti, escursioni, degustazioni, attività nella natura e iniziative di vario genere pensate per intrattenere gli appassionati di funghi, i buongustai e tutti coloro che vogliono passare qualche giorno di immersione nella natura delle Orobie». Tanti e per tutti i gusti, quindi, gli appuntamenti dell’edizione 2021 , proprio a partire da oggi, da «Bambini alla scoperta del bosco», la passeggiata accompagnati da una guardia ecologia per imparare a orientarsi nel bosco e scoprire quali segreti nasconde, a «Un giorno da liutaio», il laboratorio per avvicinare i bambini in modo divertente e creativo all’arte, passando per «Gli gnomi e le stelle», il pomeriggio di racconti e laboratori pratici ai Piani dell’Avaro di Cusio, e finendo questa sera, sempre ai Piani dell’Avaro, con «Una montagna di stelle», con la guida astronomica «Billy Astromondo».

«Nel corso della rassegna, poi – continua Paleni –, numerosi appuntamenti tutti i giorni. Anche durante la settimana sarà possibile partecipare alle giornate a tutto fungo: il programma prevede al mattino una passeggiata guidata dai micologi, il pranzo in uno dei ristoranti con menu a tema e al pomeriggio la possibilità di visitare a Piazzatorre la Mostra del fungo della Valle Brembana, con l’esposizione di molte specie del territorio, accompagnati dagli esperti dell’Associazione micologica Bresadola».

Non mancheranno inoltre attività sportive nella natura, visite guidate seguite da un aperitivo con assaggi di prodotti locali, escursioni fotografiche in quota, concerti all’aria aperta, attività e laboratori per bambini e famiglie, escursioni, degustazioni e i menu a tema di Fungolandia. «Sono previste, infine, anche iniziative più originali durante tutta la rassegna – conclude Paleni –, dalla scalata serale al campanile di Santa Brigida, al raduno di street boulder, fino alla proiezione del documentario “Fantastic Fungi” e al concerto musicale Sinfonie in quota immersi nella natura delle Torcole di Piazzatorre (sul sito www.fungolandia.it tutto il calendario, i menu e tutte le informazioni per partecipare alla rassegna). Anche la sedicesima edizione, infine, così come quella del 2020, sarà contraddistinta da iniziative e attività Covid-free, all’aria aperta o comunque con una gestione in sicurezza di distanziamenti e regole di comportamento». Per informazioni e prenotazioni scrivere a [email protected] o chiamare il 348.1842781.

© RIPRODUZIONE RISERVATA