Daniele torna a casa dopo 12 anni Dossena torna ad avere un fornaio

Daniele torna a casa dopo 12 anni
Dossena torna ad avere un fornaio

In giro per il mondo da 12 anni Bianzina è tornato in paese per aprire la sua attività: «Mi mancava il luogo in cui sono nato e cresciuto».

I piccoli paesi di montagna, negli ultimi anni, hanno visto i propri giovani migrare verso le grandi città in cerca di opportunità di lavoro che nel proprio paese natale non riuscivano a trovare, anche per via della sempre minor presenza di attività sul territorio. Chi se ne va, però, spesso lo fa controvoglia e con la speranza di poter tornare a casa. Daniele Bianzina, 31 anni, può dire di esserci riuscito, dopo 12 anni è tornato a casa, a Dossena, e giovedì ha inaugurato il forno di sua proprietà, riportando così in paese un’attività che mancava. «Ho sempre fatto il cuoco nella mia vita – ha dichiarato Bianzina –. Dopo essermi diplomato all’alberghiera Ipsar di San Pellegrino Terme ho iniziato a girare per l’Italia, ma non solo, lavorando come cuoco. Sono stato a Parigi, all’Isola d’Elba e soprattutto in Toscana. Proprio qui ho conosciuto Claudia e quando ci siamo sposati ho deciso di tornare a casa, al mio paese, e di aprire un’attività per conto mio».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 aprile 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA