«Foppolo potrà ripartire» Dopo il rogo 2 milioni dai privati
I danni agli impianti

«Foppolo potrà ripartire»
Dopo il rogo 2 milioni dai privati

Quarantasette operatori turistici dell’alta Valle Brembana e una quindicina di imprenditori di Bergamo hanno sottoscritto un impegno.

Lo aveva detto il sindaco di Foppolo Beppe Berera: «Non sarà il 2016 l’anno della chiusura». E ha avuto ragione. Quarantasette operatori turistici dell’alta Valle Brembana e una quindicina di imprenditori di Bergamo hanno già sottoscritto un impegno che porta la disponibilità del Comune di Foppolo a due milioni di euro. Quanto basta, ha detto mercoledì Berera a margine dell’incontro con i sindaci a Piazza Brembana, per riuscire quantomeno a riparare e far ripartire le due stazioni della Quarta Baita e del Montebello, danneggiate dall’incendio doloso dell’8 luglio.

La stazione sciistica 2016-2017 è salva: Brembo Ski riaprirà. Ora si tratta di vedere quanto metteranno in campo gli enti pubblici, Comuni, Provincia e Regione.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 21 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA