«Insegniamo su boschi, api, castagne» Su L’Eco l’inserto sulla Val Brembana

«Insegniamo su boschi, api, castagne»
Su L’Eco l’inserto sulla Val Brembana

Oggi all’interno de L’Eco di Bergamo un inserto speciale di otto pagine su Val Brembana e Valle Imagna. Negli approfondimenti anche la storia di Milena Zarbà, apicoltrice, e Stefano Invernizzi, gestore del castagneto didattico di Corna Imagna.

Non poteva che nascere nel paese delle castagne e dei «castagnì» – l’antico nome degli abitati di Corna Imagna – il castagneto didattico. Inaugurato lo scorso 21 ottobre, è stato ideato ed è gestito da Stefano Invernizzi, 25 anni, di Corna, in collaborazione con la cooperativa locale «Giovani Orme», la stessa che conduce l’ostello «Il Sentiero», a due passi dalla piantagione e di cui Stefano è presidente dallo scorso maggio.

«Seguendo il percorso di rilancio della castanicoltura promosso dal Comune di Corna Imagna – spiega Stefano Invernizzi – mi sono reso conto che la coltivazione delle castagne può diventare il motore di moltissimi progetti e iniziative, che vanno dall’agricoltura al turismo passando per la didattica. Quando la cooperativa ha avuto l’opportunità di prendere in gestione un appezzamento di terreno in prossimità dell’ostello, abbiamo pensato di attrezzarlo per farlo diventare un luogo dove grandi e piccini possano immergersi nella natura e conoscere alcuni dei lavori che l’uomo vi svolge: la gestione del bosco, la coltivazione della castagne e, grazie alla collaborazione con l’apicoltrice Milena Zarbà, anche l’allevamento delle api».

L’idea di Stefano – che insieme a quella dell’allevamento di api prende il nome di progetto «Orme di Natura» – diventa realtà grazie al Bando Idee promosso dall’Azienda speciale consortile Valle Imagna-Villa d’Almè: «Attraverso il finanziamento queste idee si stanno concretizzando. Abbiamo un contratto di comodato d’uso gratuito del terreno e abbiamo attrezzato lo spazio con sentieri e punti di sosta per i visitatori, in modo che dalla prossima primavera potremo ospitare gruppi e scolaresche di asilo e elementari per svolgere laboratori e attività didattiche, legati al bosco, alle api e alle castagne».



Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 13 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA