«La nostra pazienza è finita Basta ritardi in Valle Brembana»

«La nostra pazienza è finita
Basta ritardi in Valle Brembana»

Dopo l’ennesimo rinvio per la variante di Zogno la rabbia del sindaco di San Pellegrino. Il 3 febbraio manifestazione di protesta.

«Basta balle, ritardi e rinvii nel completamento della variante di Zogno e della tangenziale sud di Bergamo (tratti Treviolo-Paladina e Paladina Villa d’Almè)! La mancata realizzazione di queste opere compromette lo sviluppo e l’occupazione delle Valli Brembana e Imagna e condiziona in termini pesanti la vita delle persone che per studio e lavoro sono costrette a muoversi quotidianamente su Bergamo e Milano, determinando lo spopolamento delle stesse Valli»: Vittorio Milesi, sindaco di San Pellegrino Terme va all’attacco in un comunicato stampa.

«È questa la tanto sbandierata capacità amministrativa e efficienza bergamasca! Le opere finanziate da oltre dieci anni devono essere realizzate senza ulteriori ritardi e indugi! Chiediamo a tutti i cittadini delle Valli Brembana e Imagna di far sentire la loro voce partecipando all’iniziativa del 3 febbraio per dire forte e chiaro ai responsabili di questi disastri che la pazienza è finita»

© RIPRODUZIONE RISERVATA