Sorisole: tra cognati finisce a coltellate
Un ferito e un arresto: tentato omicidio

Una lite tra cognati, probabilmente per motivi di lavoro, è degenerata ed è finita con un 74enne che ha accoltellato il parente di 65 anni: il primo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e il secondo è stato trasportato alle Cliniche Gavazzeni: se la caverà, ma per lui la prognosi è di 30 giorni.

Sorisole: tra cognati finisce a coltellate Un ferito e un arresto: tentato omicidio

È successo stamattina, giovedì 14 aprile, a Sorisole, in via San Giovanni Bosco 38, dove i due abitano e dove anche c’è la sede della loro ditta di autotrasporti, «Sagula», e un magazzino di materiale edile. La lite è stata così violenta e accesa che a un certo punto il più anziano ha tirato un coltello e ha colpito il rivale più giovane con tre coltellate, due dirette all’addome e una che ha colpito di striscio un avambraccio.

Ad assistere alla scena è stata una passante che ha immediatamente allertato le forze dell’ordine: quando sono arrivati i carabinieri di Villa d’Almè i due erano ancora nel piazzale della ditta: per R. S., classe 1942, sono scattate le manette, mentre A. L., classe 1951, è stato trasportato in ospedale dall’ambulanza del 118.

© RIPRODUZIONE RISERVATA