Nevica sull’ultimo weekend della stagione dello sci. Ma molti impianti già chiusi

Orobie Lo scorso fine settimana ha rappresentato la chiusura per Monte Pora e Spiazzi di Gromo. Il prossimo potrebbe esserlo per Valtorta-Piani di Bobbio, Foppolo, Colere e Lizzola.

Nevica sull’ultimo weekend della stagione dello sci. Ma molti impianti già chiusi
Pista Quarta Baita a Foppolo

Stagione sciistica ormai agli sgoccioli. Con la nevicate che tra mercoledì e venerdì (fino a mercoledì sera pochi centimetri, ma che dopo la penuria di mesi sa un po’ di beffa) potrebbe consentire - al massimo - la riapertura di alcune stazioni per questo fine settimana, il 2-3 aprile. Difficilmente, salvo condizioni veramente favorevoli, si riuscirà ad andare oltre.

Lo scorso weekend hanno chiuso Monte Pora e Spiazzi di Gromo. Il prossimo fine settimane potrebbe essere l’ultimo per Valtorta-Piani di Bobbio, Foppolo, Colere e Lizzola.

Gli impianti aperti e quelli chiusi

Foppolo ha già annunciato che sabato 2 e domenica 3 aprile, aprirà, indipendentemente da quanta neve sarà scesa in questi giorni.

La stazione dell’alta Val Brembana è rimasta aperta tutti i giorni fino a martedì scorso, è chiusa da mercoledì a venerdì e riaprirà sabato 2 aprile alle 8,30. Domenica 3 aprile ultimo giorno, salvo altre proroghe che però paiono molto difficili. Chiusa da lunedì anche la stazione di Valtorta-Piani di Bobbio (è aperta la cabinovia che sale da Barzio). «Per il fine settimana valuteremo se ci sono le condizioni delle piste e del meteo per aprire - spiega l’amministratore di Imprese turistiche barziesi Massimo Fossati -. Se riusciremo ad aprire, questo fine settimana sarà comunque l’ultimo».In Valle Seriana le possibilità di sciare ancora sono affidate alla stazione di Lizzola. «Vedremo cosa succede nelle prossime ore - spiega Omar Semperboni - . Comunicheremo quanto prima l’eventuale apertura per il weekend e nel caso per quelli successivi».

«Per il fine settimana valuteremo se ci sono le condizioni per aprire – spiega l’amministratore di Imprese turistiche barziesi Massimo Fossati –. Questo sarà comunque l’ultimo weekend»

Tutto dipenderà da quanta neve scenderà di nuovo al suolo a Colere, in Val di Scalve. «Al momento non ci sono le condizioni per aprire - spiega Silvio Rossi -.. Valuteremo quindi se aprire sabato o domenica».

Una stagione avara di neve

Va comunque a terminare la stagione sciistica 2021-22, avviata dopo lo stop di inizio marzo 2020 e la beffa dello scorso anno, con i continui rinvii, l’annuncio dell’apertura a gennaio 2021 e il definitivo stop. Una stagione purtroppo avara di neve che ancora di più ha dimostrato l’importanza dell’innevamento programmato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA