Orobie, si scia quasi ovunque In pista con il sole grazie ai cannoni

Orobie, si scia quasi ovunque
In pista con il sole grazie ai cannoni

Entro domani aprono anche tutte le stazioni nelle valli Seriana e di Scalve. Brembo Ski incrementa il numero di tracciati. Meteo: bel tempo fino al 26.

Tra oggi e domani si potrà sciare in quasi tutte le stazioni sci della nostra provincia. Ferme, per carenza di innevamento, solo Piazzatorre e Alben-Oltre il Colle. Per il resto il panorama, con questo weekend, è ormai completo: dopo Valtorta-Piani di Bobbio (la prima ad aprire continuativamente dal 1° dicembre), Brembo Ski e il monte Pora (che riaprono con questo weekend), da oggi si potrà sciare anche a Spiazzi di Gromo e Selvino, da domani a Colere e con ogni probabilità anche a Lizzola di Valbondione.

Aperto da oggi anche lo skilift a Zambla Alta di Oltre il Colle.
Stagione sci, quindi, che entra nel vivo con l’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno. Ma con tutte le difficoltà della scarsità di neve. Le precipitazioni dei giorni scorsi, di fatto, per alcune stazioni non si sono rivelate determinanti. A Piazzatorre, per esempio, i 15 centimetri di neve scesa (piuttosto polverosa), non consentono per ora l’apertura delle piste. Sarà comunque in funzione la seggiovia Gremei (tranne Natale) per arrivare al rifugio (aperti anche pattinaggio, campo scuola e bob). Il 26 dicembre si valuterà se aprire, in base all’’innevamento, la pista Panoramica.

Inaugura, invece, da sabato 22 dicembre, la stagione, Spiazzi di Gromo, con due seggiovie, un tappetino e due piste. Ogni martedì, giovedì e venerdì, dalle 19 alle 23, propone anche piste e rifugi aperti per scialpinisti e ciaspolatori (o salita con gattobus a dieci euro). Seggiovia del Purito e relativa pista in funzione da oggi anche a Selvino.

Domenica, invece, il debutto sarà per Colere, sulle piste Presolana, Polzone-Carbonera e campo scuola Polzone, con sconto su skipass di tre euro. Una o due piste dovrebbero aprire, sempre domani, a Lizzola, con la seggiovie triposto «Due baite». Stagione già avviata, invece, al monte Pora, dove sono in funzione tre impianti (Malga-Pian del Termen, Valzelli e tappeto campo scuola) su nove e sciabili 5 piste su una ventina. La stazione ricorda che è vietata la risalita delle piste a piedi, con ciaspole o sci.

Valtorta-Piani di Bobbio prosegue la stagione con otto impianti aperti e 12 piste: sul versante di Valtorta è aperta la pista «Tre Signori». Infine Brembo Super Ski (Foppolo-Carona) che da oggi sarà aperta tutti i giorni (con anticipo alle 8) e amplia il numero di piste in Val Carisole (risolto il guasto alla seggiovia Conca Nevosa, bloccata lo scorso weekend). Rifugi in quota tutti aperti e vacanze che, da un punto di vista delle presenze alberghiere, promettono bene, con i primi «tutto esaurito» nelle strutture ricettive. Aiuterà, sicuramente, anche il sole: è previsto bel tempo almeno fino a Santo Stefano. A San Simone di Valleve impianti chiusi, aperto il ristoro «Lo scoiattolo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA