Sbanda in bici e cade nel Brembo: volo di 4 metri per un dodicenne

A San Giovanni Bianco ha oltrepassato un parapetto all’altezza di una curva in discesa finendo sulle pietre del fiume. Portato in codice giallo in ospedale.

Sbanda in bici e cade nel Brembo: volo di 4 metri per un dodicenne
I soccorsi sul greto del Brembo a San Giovanni Bianco
(Foto di foto Gianni Gritti)

Un ragazzino di 12 anni è volato oltre il parapetto della strada ed è precipitato con la sua bicicletta da 4 metri di altezza finendo sulle pietre del greto del Brembo, in questo periodo quasi in secca. Il dodicenne è stato recuperato dai vigili del fuoco di Zogno e soccorso da un equipaggio della Croce Rossa di San Pellegrino: con un’autoambulanza è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

L’episodio è accaduto domenica 6 febbraio, poco dopo le 16,15, a San Giovanni Bianco, sul lungobrembo Arlecchino, di fronte ai giardini pubblici e non distante dall’ospedale. Il dodicenne è di origini argentine e da una decina di giorni con la famiglia si è trasferito a vivere in paese, nella zona del Villaggio, poco distante dal punto dove si è verificato l’incidente.

Il ragazzino era con un amico, entrambi in sella a biciclette mountain bike. I due stavano percorrendo la discesa che scende verso il Brembo, una strada che a un cero punto presenta una curva a gomito. Sull’asfalto, proprio all’altezza della curva, era presente della ghiaietta che potrebbe aver fatto perdere il controllo della bici al ragazzino. L’amico è riuscito a governare la due ruote, il dodicenne argentino ha invece urtato contro il parapetto e con la mountain bike è volato oltre, finendo sul letto pietroso del fiume dopo un volo di circa quattro metri. Alla scena hanno assistito alcune persone che erano al parco o che stavano transitando sul Ponte Nuovo. Qualcuno ha immediatamente lanciato l’allarme.

Sono giunti in pochi minuti i volontari della Croce Rossa di San Pellegrino con un’ambulanza, i vigili del fuoco di Zogno e i carabinieri di San Giovanni Bianco. Il ragazzino era cosciente e si lamentava. È stato adagiato su una barella e recuperato dai vigili del fuoco. Poi è stato caricato sull’autolettiga e portato all’ospedale Papa Giovanni. Sul posto è giunta anche il sindaco di San Giovanni Bianco Enrica Bonzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA