Traffico di cocaina in Val Brembana Sgominata banda di pusher

Traffico di cocaina in Val Brembana
Sgominata banda di pusher

Gestivano lo spaccio di droga anche nell’Isola: giro d’affari da decine di migliaia di euro.

Un ingente traffico di droga tra la bassa Valbrembana e l’Isola bergamasca. Nella mattinata di martedì 25 settembre i Carabinieri della Compagnia di Zogno e della Stazione di Almenno San Salvatore hanno dato esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare in carcere e di divieto nel comune di Bergamo e provincia a carico di 4 persone (due italiani e due tunisini) che rifornivano di cocaina centinaia di tossicodipendenti della bassa val Brembana e del bacino dell’Isola..

L’indagine ha avuto origine in seguito a perquisizione nell’aprile del 2018 a carico di un soggetto con precedenti specifici, trovato in possesso di cocaina, ingenti somme di denaro contante e alcuni telefoni cellulari.

L’attività investigativa, condotta con metodi investigativi tradizionali senza l’uso di intercettazioni, ha permesso di ricostruire la presenza sul territorio Bergamasco di un sodalizio criminale che in pochi mesi si è imposto nei comuni di Zogno, Paladina, Presezzo, Almé, Villa d’Almé, Ubiale Clanezzo, Brembate, Valbrembo, Sedrina, Almenno San Salvatore e Ponte San Pietro, gestendo lo spaccio di droga con la cessione di centinaia di dosi di cocaina ad una moltitudine di clienti con un volume d’affari di decine di migliaia di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA