Un metro di neve sulle Orobie Pericolo valanghe livello 4

Un metro di neve sulle Orobie
Pericolo valanghe livello 4

Siamo a fine aprile, ormai a maggio, ma dall’altro ieri il paesaggio nelle alte valli appare più quello di un pieno inverno.

Orobie imbiancate: fino a un metro di manto fresco alle quote più alte, oltre i 2.000 metri. Gli accumuli sono importanti e rischiosi per chi vuole avventurarsi su cime e creste. Tanto che il Centro nivometeorologico di Bormio ha emesso un bollettino con pericolo valanghe di livello 4 (forte), su una scala da uno a cinque, soprattutto dovuto al vento.

Venerdì altra neve si è aggiunta a quella scesa giovedì, portando lo spessore di neve fresca a 30 centimetri intorno ai 1.600-1.700 metri, ma qualche spruzzata si è avuta anche a quote più basse, per esempio, ai 1.300 metri di Lizzola di Valbondione. Lunedì, invece, le condizioni dovrebbero ancora peggiorare, portando altra neve a basse quote, anche sotto i mille metri. E se nevicate nella terza decade di aprile non sono poi così rare (l’ultima abbastanza consistente risale al 2013), a maggio iniziano a diventare sicuramente più difficili da trovare anche in passato.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 29 aprile 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA