Val Brembana, al volante ubriaco Aveva la patente da poco: denunciato
Un controllo dei carabinieri in una foto d’archivio

Val Brembana, al volante ubriaco
Aveva la patente da poco: denunciato

Un diciannovenne di San Pellegrino sorpreso dai carabinieri di Zogno, che tra venerdì 2 e sabato 3 agosto hanno effettuato una serie di controlli straordinari lungo tutto il territorio della valle: identificate 140 persone, 12 delle quali con precedenti, ritirata la patente a un uomo di 39 anni di Almè trovato in possesso do un grammo di marijuana. Otto le multe.

Venerdì 2 e sabato 3 agosto, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e alla repressione dei reati, i militari della Compagnia carabinieri di Zogno hanno eseguito un servizio coordinato di controllo in tutto il territorio della Valle Brembana.

L’operazione era finalizzata in particolare al contrasto dei reati contro il patrimonio e delle stragi stradali: per questo, i carabinieri hanno svolto un servizio straordinario di controllo alle persone e ai veicoli in transito lungo le principali vie di comunicazione della valle, impiegando circa trenta uomini.

L’attività, sviluppata con più posti di controllo in contemporanea, ha consentito di identificare circa 60 mezzi e 140 persone, 12 delle quali con precedenti specifici per reati di tipo predatorio o inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti. Ritirata la patente a un uomo di 39 di Almé, trovato in possesso di un grammo di marijuana, e denunciato un ragazzo di 18 anni di San Pellegrino Terme per guida in stato d’ebbrezza: aveva conseguito la patente solo da poche settimane. Otto invece le sanzioni elevate per violazioni al Codice della strada, per un ammontare di quasi 3.000 euro.

L’iniziativa rientra in una più ampia attività di vigilanza sul territorio e di contrasto alla specifica criminalità di tipo predatorio pianificata dai carabinieri, che, nel corso delle prossime settimane, proseguiranno l’azione di contrasto nell’ambito dell’intero territorio provinciale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA