Valle Brembana, +6,6% di presenze «Il futuro? Il ciclo-turismo»

Valle Brembana, +6,6% di presenze
«Il futuro? Il ciclo-turismo»

Al via gli Stati generali della montagna. Presto la promozione unitaria con «Visit Brembo».

In Valle Brembana il 2016 ha segnato un incremento del 6,6% dei turisti rispetto al 2015, e in particolare il segno più strizza l’occhio agli stranieri, in crescita del 14,5%. Boom per le terme di San Pellegrino: 140mila presenze nel 2016, +40% sul 2015; e per quest’anno le proiezioni toccano quota 160mila. Tanti turisti, ma dove metterli? Si è parlato anche di capacità ricettiva: in valle sono 2.374 i posti letto tra alberghi, b&b e agriturismi, a cui s’aggiungono 2.625 posti tra rifugi e campeggi. «Ma serve una specializzazione della valle, per poter “raccontare” questo territorio, dandogli riconoscibilità», ha aggiunto Gori, indicando la via del «turismo a due ruote», con bici e moto».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 21 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA