Castelli Calepio, minacciata con la pistola Spinta a terra ma non cede la borsetta

Castelli Calepio, minacciata con la pistola
Spinta a terra ma non cede la borsetta

Momenti di paura nella serata di martedì 17 aprile a Cividino quando due malviventi armati di pistola (forse giocattolo) hanno tentato di rapinare una 54enne del posto.

Tentata rapina martedì 17 aprile a Cividino di Castelli Calepio. Due malviventi armati di pistola, forse giocattolo, hanno strattonato una donna davanti casa per sottrarle la borsetta, ma il colpo non è riuscito. La signora, una 54enne del posto, verso le 19 stava camminando da sola quando è stata avvicinata dai due malintenzionati armati che l’ hanno spinta a terra. Lei ha perso l’equilibrio, ma fortunatamente non ha riportato ferite nella caduta.

Il colpo comunque non è andato a segno. La signora ha subito dato l’ allarme al 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Grumello del Monte competenti per territorio, che hanno raccolto la testimonianza dei fatti e hanno avviato le ricerche per dare la caccia ai due malviventi. Le ricerche da Cividino si sono estese in tutta la zona circostante. I carabinieri indagano per risalire all’ identità dei due malintenzionati sulla base delle descrizioni fornite. Sembra che dopo il tentativo di rapina i due complici si siano dati alla fuga su una macchina grigia rubata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA