Endine, lo spettacolo del lago ghiacciato Con la zona rossa pochi pattinatori -Foto
Il lago ghiacciato con le scie lasciate dai pattini (Foto by Facebook)

Endine, lo spettacolo del lago ghiacciato
Con la zona rossa pochi pattinatori -Foto

Nel fine settimana complice lo spessore minimo del ghiaccio e l’introduzione della zona rossa, sul lago ghiacciato solo pochi pattinatori, tutti del posto.

È il primo vero fine settimana di lago ghiacciato, ma sono state pochissime le persone che si sono avventurate sulla lastra comunque ancora sottile e pericolosa, complice anche l’introduzione della zona rossa con il divieto di spostarsi dal proprio comune.

Sabato c’erano un centinaio di persone quasi tutte provenienti dai quattro comuni che si affacciano sul lago: Endione, Spinone, Ranzanico e Monasterolo, mentre domenica ancora meno.

Tenuto conto del fatto che non è possibile stabilire se la consistenza del ghiaccio sia sufficiente per essere al sicuro e sapendo di non avere le risorse umane necessarie per controllare tutti gli accessi al lago, i quattro Comuni del lago (Endine Gaiano, Ranzanico, Spinone e Monasterolo) da tre anni, al posto della precedente ordinanza di divieto d’accesso, preferiscono pubblicare un avviso per informare residenti, visitatori e turisti dei pericoli e dei rischi connessi alla camminata sul ghiaccio.

Lago d'Endine ghiacciato foto di Paolo Meli

Lago d'Endine ghiacciato foto di Paolo Meli
(Foto by Facebook)

Lago d'Endine ghiacciato foto di Paolo Meli

Lago d'Endine ghiacciato foto di Paolo Meli
(Foto by Facebook)


© RIPRODUZIONE RISERVATA