La carpa (giovane) di Ismaele  il pescatore dal cuore d’oro

La carpa (giovane) di Ismaele
il pescatore dal cuore d’oro

Una fotografia che coglie l’attimo, quella che Pier Carlo Capozzi ha postato su Facebook

Lo conoscete per i suoi articoli sull’Atalanta (e non solo) e per il suo strepitoso alfabeto della partita, davvero imperdibile. Pier Carlo Capozzi è una delle penne più apprezzate del nostro giornale, capace di cogliere storie e personaggi anche solo da una foto. Come Ismaele, pescatore del lago d’Endine, protagonista di un post sul profilo Facebook di Capozzi. «Lui è Ismaele, un giovanotto del Lago di Endine, pescatore appassionato e profondo conoscitore del territorio. Sabato scorso era in trasferta a Clusane e aveva appena pescato un bell’esemplare di carpa che, a parer mio, poteva considerarsi un discreto bottino. Ma mi sbagliavo. Ismaele infatti, dopo essersi concesso con molto garbo allo scatto fotografico, ha preso la carpa e l’ha liberata in acqua».

Come mai? «È ancora giovane, è molto meglio così» ha commentato Ismaele. «Sono tornato a casa felice per quell’incontro. Forse il pesce non superava i 30 centimetri di legge, ma ragazzi come Ismaele mi fanno sperare che ci sia ancora del buono a questo mondo...».


© RIPRODUZIONE RISERVATA