Rubano 20 kg di rame a Vigano Sorpresi dai carabinieri: due arresti

Rubano 20 kg di rame a Vigano
Sorpresi dai carabinieri: due arresti

Stavano rubando del rame all’interno di un’azienda di Vigano San Martino, la «Nuova Bianchi» di via San Martino, quando i carabinieri di Casazza li hanno sorpresi e tratti in arresti in flagranza di reato per furto aggravato in concorso.

Il fatto è accaduto la notte tra martedì e mercoledì. In manette sono finiti un italiano di 23 anni, di Endine, incensurato, e un marocchino di 38 anni, di Borgo di Terzo, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. In tutto i due - stando alle accuse - avevano già arraffato dall’azienda circa duecento chili di rame, in parte già caricato su un’auto. Sono stati messi ai domiciliari in attesa del rito direttissimo in tribunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA