Ad Alzano è il Giorno della Memoria Si ricordano le vittime del covid -  Video

Ad Alzano è il Giorno della Memoria
Si ricordano le vittime del covid - Video

Allo stadio Pesenti Pigna, Messa solenne dedicata alla memoria, al ricordo degli alzanesi che hanno perso la vita nelle settimane del contagio. Alle ore 20.30 è anche previsto un Consiglio comunale straordinario dedicato alla Gratitudine, aperto ai soli volontari, in municipio, durante il quale saranno ricordate le numerosi manifestazioni di solidarietà promosso per Alzano. Al termine del Consiglio, concerto al pianoforte di Gabriele Rota. I tre eventi vengono trasmessi in streaming sui social.

«Alzano ricorda, Alzano ringrazia»: è stata chiamata così l’iniziativa che si svolge domenica 21 giugno, voluta dall’amministrazione per fare memoria di quanto accaduto negli ultimi mesi. Una giornata che vedrà stringersi la comunità in due momenti, uno religioso e uno civile, occasioni per salutare quanti sono stati vittime della pandemia e ringraziare quanti si sono messi a disposizione, nell’emergenza, a favore di tutti.

Segui qui la diretta della celebrazione

La scelta del 21 giungo non è casuale: «Si è scelto – spiega il sindaco Camillo Bertocchi – di celebrare questo momento nel giorno del solstizio d’estate, la giornata in cui la luce dura di più. Vorremmo segnasse la vittoria della luce sulle tenebre, il passaggio alla maturità della stagione più bella e feconda di frutti della terra». Un momento che sarà contraddistinto da quiete e tranquillità: le strade del centro cittadino saranno chiuse, come lo sono state durante le settimane di lockdown, silenziose nei lunghe giornate di «sospensione». «Abbiamo pensato a una giornata contraddistinta dalla sobrietà, momenti semplici di raccoglimento» sottolinea Bertocchi.

Alle 18 la comunità si ritroverà per la Messa, concelebrata dai sacerdoti delle parrocchie di Alzano, presso lo stadio «Carillo Pesenti Pigna». La cerimonia è dedicata ai 139 alzanesi che hanno perso la vita a causa del Covid. Per ogni defunto è prevista la presenza di cinque persone, tra familiari e amici. A questo momento di raccoglimento seguirà una cerimonia civile al Palazzo comunale (ore 20,30) dove all’aperto (e per un numero limitato di persone per rispetto delle norme di sicurezza) si svolgerà un Consiglio comunale straordinario per manifestare la riconoscenza nei confronti dei volontari delle diverse associazioni, Protezione Volontaria Civile, gruppo alpini Ana, Croce Rossa, commercianti, medici, farmacisti e tutti coloro che hanno lavorato e si sono impegnati nelle settimane più drammatiche. Verranno ricordate anche le molteplici manifestazioni di solidarietà di cui Alzano è stata beneficiata. Al termine sarà la musica ad essere protagonista con il concerto per pianoforte del maestro Gabriele Rota. «Il 21 giugno – aggiunge il sindaco – è anche la Festa della musica, immaginiamo che le note in modo simbolico si possano diffondere per le vie di Alzano. Alle note affidiamo questo momento solenne di transizione, pensando al futuro che tutti dobbiamo impegnarci a costruire».

«Durante la giornata – dice l’assessore al Commercio Giovanna Zanchi – i negozianti sono stati invitati a tenere aperti i loro negozi; bar e ristoranti potranno proporre menù particolari. L’idea è che, nella quiete di questa giornata, ci si ritrovi per le strade, magari rinunciando all’auto, ricominciando a vivere la città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA