«Alex, ci mancherà il tuo sorriso»  Parre, alle 15 l’ultimo abbraccio
Alex Riva

«Alex, ci mancherà il tuo sorriso»
Parre, alle 15 l’ultimo abbraccio

Nel paese della Valle Seriana c’è dolore e incredulità per la morte di Alex Riva, il 44enne trafitto da una gamba in acciaio di una sedia al Cse di Ponte Selva.

Incredulità e sincero cordoglio, addolcito dai ricordi che portano alla mente un uomo sereno, sempre sorridente. È proprio il sorriso l’elemento che ricorre più di ogni altro, tra chi aveva conosciuto Alex Riva. Sempre presente nelle fotografie del Centro socio educativo di Ponte Selva che frequentava, sempre sorridente. Giovedì è stato un continuo viavai, nell’abitazione di via Duca d’Aosta a Parre, per portare sostegno alla famiglia del 44enne morto mercoledì pomeriggio proprio al Cse «Le Talpe» gestito dalla cooperativa Sottosopra, dopo essere rovinosamente caduto sopra una delle gambe di una sedia che stava trasportando all’esterno, pezzo d’acciaio che gli ha reciso la carotide.

Leggi anche: Muore trafitto dalla gamba di una sedia. Il dolore a Parre per Alex, aveva 44 anni

Tanta gente, nel rispetto del distanziamento, anche alla veglia di preghiera che si è tenuta ieri sera, in attesa del funerale che sarà celebrato venerdì 31 luglio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Parre. Qui in paese tutti si ricordano di lui, della sua simpatia e cordialità. Fin da piccolo: il sindaco Danilo Cominelli lo ricorda ai tempi del Grest, più di 35 anni fa, con quel «suo sorriso e la sua voglia di stare in compagnia. Negli ultimi tempi lo vedevo con gli amici del Cse e il suo sorriso era coinvolgente. È una tragedia che ha sconvolto il paese». I suoi amici ed educatori del Cse gli hanno dedicato questo pensiero: «Ci mancherà il tuo sorriso, la tua allegria e il tuo pensiero affettuoso per tutti. Di te ricorderemo la tua passione per la musica, la batteria e l’interesse per la lettura, dalle fiabe alle ricette di cucina. Ciao Alex, ora sei con Tiziano, Mari e Genny, ma sappiamo che sarai sempre accanto a noi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA