Alzano, il sindaco si dimette Nowak: «Lascio il 15 gennaio»

Alzano, il sindaco si dimette
Nowak: «Lascio il 15 gennaio»

Il sindaco di Alzano Lombardo Annalisa Nowak ha comunicato in pubblico le sue dimissioni, che avverranno il 15 gennaio. «Ma mi ricandiderò alle prossime amministrative».

La decisione arriva dopo le tensioni nella maggioranza di centrosinistra, che era riuscita nel 2014 a conquistare il Comune dopo anni di Lega. «Rassegnerò le dimissioni il 15 gennaio», ha annunciato il sindaco in una conferenza stampa il 5 dicembre a Palazzo Pelliccioli. Il primo cittadino di Alzano ha anche aggiunto che «se entro quella data si troverà un punto di incontro con il gruppo consiliare di “Gente in Comune” sulla linea degli obiettivi preposti e con gli uomini inizialmente scelti (la Giunta contestata dalla maggioranza, ndr), sono disposta a ritirarle». Così non fosse, Nowak spiazza tutti annunciando di essere pronta a ricandidarsi.

La convocazione della conferenza nasce dalla volontà di rispondere e controbattere «alle accuse disgustose rivolte alla mia Giunta: ci hanno definito “cerchio magico”, ma noi abbiamo lavorato in modo tutt’altro che accentratore e questo è sotto gli occhi di tutti». Il sindaco ritiene inaccettabile il giudizio sugli assessori che lavorano al suo fianco definiti «Giunta opaca».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 6 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA