Casnigo e Gandino, il Covid limita Magi e Befana: programma ridotto

Casnigo e Gandino, il Covid limita Magi e Befana: programma ridotto

Le restrizioni e l’opportuna prudenza legate alla pandemia da Covid 19, hanno imposto anche in Val Gandino la revisione dei programmi relativi alle principali iniziative organizzate in vista dell’Epifania.

Di fatto annullate le manifestazioni a Casnigo per l’arrivo dei Re Magi, una manifestazione che da secoli raduna fedeli e famiglie al Santuario della SS.Trinità, con una rappresentazione sacra che finisce per coinvolgere l’intero abitato. Si è deciso di evitare qualsiasi potenziale pericolo d’assembramento e sono state quindi mantenute le sole celebrazioni religiose, come da calendario liturgico, sia per mercoledì 5 che per giovedì 6 gennaio.

Programma più che limitato anche a Gandino, dove nel giorno dell’Epifania era previsto il tradizionale atterraggio della Befana dal cielo, grazie agli amici del Volo Libero Monte Farno, nella zona di San Gottardo a Cirano. Anche qui nessun atterraggio e nessuna folla di bambini festanti ad attendere l’amata vecchina. In un comunicato la Pro Loco ha comunque segnalato che nel corso della mattinata (dalle 9 alle 12.30) i bambini potranno ritirare i dolciumi in omaggio all’esterno dell’Info Point di Piazza Vittorio Veneto, a pochi passi dal municipio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA