Il lago a forma di cuore sulle Orobie A fine giugno è ancora ghiacciato - Foto

Il lago a forma di cuore sulle Orobie
A fine giugno è ancora ghiacciato - Foto

Lago Gelt. L’origine nel suo nome, forse assegnato centinaia di anni fa, non lascia spazio a dubbi circa la tenacia con cui il ghiaccio tende ricoprirne la sua superficie, a volte fino a estate inoltrata.

Tre mesi, o poco più, risulta essere il periodo temporale durante il quale famoso lago a forma di cuore, a monte del rifugio Curò, può essere completamente visibile agli occhi degli escursionisti. A ottobre, con il primo calo delle temperature, la sua superficie inizia nuovamente a ghiacciare; prima qualche millimetro dalla lucentezza vitrea poi decine di centimetri che verranno increspati dall’azione del vento prima di essere ricoperti da metri di neve.


© RIPRODUZIONE RISERVATA