Grave infortunio sul lavoro a Casnigo Operaio di 45 anni perde tre dita
L’arrivo dei soccorsi a Casnigo (Foto by Foto Fronzi)

Grave infortunio sul lavoro a Casnigo
Operaio di 45 anni perde tre dita

Grave infortunio sul lavoro a Casnigo nella mattinata di lunedì 21 maggio.

Un uomo di 45 anni, di Fiorano, ha perso tre dita della mano destra mentre stava lavorando in un’azienda di via Carrali, a Casnigo. Si tratta della Poliplast che si occupa di materiale plastico e, dalle prime informazioni, pare che l’operaio stesse lavorando su un macchinario che trita la plastica quando la mano destra gli è rimasta incastrata.

Immediati i soccorsi, sul posto sono intervenuti i referenti della Croce Blu di Gromo e l’elisoccorso del 118 che ha trasferito l’operaio all’ospedale San Gerardo di Monza per tentare la complessa ricostruzione delle dita amputate dal macchinario. Presenti anche i tecnici dell’Ats e i carabinieri oltre che i vigili del fuoco. L’incidente alle 10.40.

Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 22 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA