Lo sci di Lizzola «vola» all’asta  Impianti comprati dalla coop
Una delle seggiovie di Lizzola

Lo sci di Lizzola «vola» all’asta

Impianti comprati dalla coop

Valbondione. I quasi 2 milioni di metri quadrati su cui si trovano rifugi e impianti di risalita aggiudicati per 223 mila euro: rialzi per 103 mila.

Alla fine hanno dovuto sborsare oltre 100 mila euro in più, ma il rialzo deve valere l’impresa e il risultato è che dall’Immacolata – neve e freddo permettendo – a Lizzola si riprenderà a sciare.

Il comprensorio sciistico di Valbondione è ora della Cooperativa Nuova Lizzola che si è aggiudicata per 223 mila euro l’asta tenutasi ieri in via Pradello a Bergamo, nello studio del curatore fallimentare di Stl, la fu Sviluppo turistico Lizzola.


Leggi i particolari acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 15 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA