Murales e graffiti per l’addio all’«Antares»  Zingonia, in vendita i locali del «Motion»
Il cinema «Ariston», poi discoteca «Antares», ad Albino

Murales e graffiti per l’addio all’«Antares»
Zingonia, in vendita i locali del «Motion»

Due locali musicali storici della nostra provincia: la discoteca di Albino sarà abbattuta a settembre e nell’attesa la facciata è stata decorata da WizArt; il «Motion», ex «Kit Cat club», cerca invece un acquirente.

Addio a due storici locali musicali della provincia: la discoteca «Antares» di albino e il «Motion» di Zingonia. A settembre il vecchio «Antares» di Albino sarà demolito dalle ruspe e resterà soltanto un ricordo. Fino ad allora le tante generazioni che in quella discoteca (e ancor prima nel cinema, che si chiamava «Ariston») hanno trascorso momenti belli potranno rievocarli guardando la facciata della costruzione dove campeggiano tre murales di fresca realizzazione dedicati a passato, presente e futuro della zona. L’ex discoteca è stata decorata con un grande graffito opera di William Gervasoni, in arte WizArt. Un regalo che la società «Immobilter», proprietaria della struttura, ha voluto fare a tutti gli albinesi e a tutti i ragazzi di una volta della Valle Seriana e non solo legati a questa discoteca. .

E l’edificio che ospitava un altro storico locale musicale della nostra provincia è invece in vendita: si tratta del «Kit Cat club», poi «Motion Unlimited» di Zingonia, in corso Europa. Sul suo palco si sono esibiti grandi artisti italiani come Vasco Rossi e Patty Pravo. Poi, negli ultimi anni prima della chiusura, nomi di grande richiamo come i Verdena, i Tiro Mancino, le Vibrazioni, Marlene Kuntz e Planet Funk. Il «Motion Unlimited» è chiuso ormai da circa dieci anni. È stato messo in vendita senza però, almeno per ora, aver trovato un acquirente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA