Nella malattia, la grande forza di Laura «Il cancro mi ha fatto riscoprire la vita»

Nella malattia, la grande forza di Laura
«Il cancro mi ha fatto riscoprire la vita»

«Vorrei il mio ieri e solo una parte di oggi». È quello che ha pensato Laura dopo la scoperta del cancro al seno. Dolore e sofferenza, ma anche speranza, forza, coraggio e soprattutto amore emergono dalle pagine del libro «Goccia dopo Goccia» dove l’autrice, Laura Percassi, classe 1975 originaria di Clusone e che ora vive vicino a Jesolo, racconta attraverso le sue emozioni, i ricordi e i vissuti, come la sua vita è cambiata, tre anni fa.

Oggi, sabato 4 marzo alle 16,30 sarà nella Sala Legrenzi di Clusone per presentare il suo libro. Un incontro promosso dall’Associazione nazionale donne operate al seno, comitato di San Donà di Piave e da Lilt Valle Seriana, con il patrocinio del Comune. «Dicono che scrivere aiuti a metabolizzare il dolore, così iniziai a mettere su carta quei momenti in cui provavo forti emozioni, positive e negative, ma senza pensare a un libro – racconta Laura –. Poi un giorno ho stampato tutto e, mettendo in ordine cronologico le pagine dalla scoperta del cancro, il libro ha preso forma. Rileggendolo mi sono accorta che nel tempo, insieme a me, era cambiato anche il mio modo di scrivere». Il libro parte da quando tutto era perfetto, una perfetta domenica in famiglia, fino alla scoperta e l’inizio della fine, «la fine di quella che era stata fino a quel momento la mia vita – scrive Laura –. Tutto il resto del mondo continuava a girare. E noi fermi a vedere gli altri vivere».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 4 marzo 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA