«Non solo investimenti ma anche idee» Il Pora in pista chiama  a raccolta
Gli atleti dello «Sci Club RadiciGroup» di ritorno dagli allenamenti, alla partenza della seggiovia (Foto by Fronzi)

«Non solo investimenti ma anche idee»
Il Pora in pista chiama a raccolta

Nuovo piano di investimenti da 1,5 milioni: si allarga Pian de L’Asen e si potenzia il sistema di innevamento artificiale. Radici: «Ma servono anche fantasia e azioni condivise per il territorio».

Investimenti ma soprattutto idee e la necessità di fare rete e di credere nelle infinite possibilità del territorio. Angelo Radici, presidente di «Radici Group» e socio di maggioranza di «Irta Spa», ne è convinto: «Serve una riflessione – ha detto sabato 30 novembre a margine della festa dello Sci Club RadiciGroup svoltasi in Monte Pora con atleti, maestri e famiglie –, servono soldi e fantasia per rilanciare non solo il comprensorio ma tutto il territorio».

Angelo Radici

Angelo Radici
(Foto by Fronzi)

Grazie all’ultimo bando regionale che ha assegnato a Monte Pora oltre 595 mila euro, la prossima estate vi saranno nuovi lavori in Pora: «Il contributo necessiterà di un ulteriore investimento di un milione di euro circa – spiega Radici –: quest’estate è stato allargata la zona in fondo a Pian de l’Asen e terminato l’innevamento su quella pista. La prossima estate interverremo allargando anche il rientro sempre del Pian de L’Asen e andremo a migliorare il sistema di innevamento artificiale su una pista di Cima Pora tra le più utilizzate dagli sciatori quando c’è neve. E infine andremo a posizionare le vetrate sulla veranda del rifugio Baita Termen».

Le nuove tute nerazzurre

Le nuove tute nerazzurre
(Foto by Fronzi)

Una novità per lo «Sci Club RadiciGroup»: le tutine di gara degli atleti riprenderanno infatti i colori e il logo della Dea e il brand Radici Group, già main sponsor dell’Atalanta.


Leggi gli articoli di Antonella Savoldelli acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di domenica 1 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA