Rischio valanghe, il sindaco di Castione vieta le escursioni in Presolana
Una delle foto condivise su Facebook dal sindaco (Foto by Facebook)

Rischio valanghe, il sindaco di Castione
vieta le escursioni in Presolana

L’ordinanza del primo cittadino: fino al 31 marzo stop attività escursionistica nelle località Pizzo Presolana, Conca della Presolana, Pizzo Corzene, Monte Visolo, versanti nord/ovest e sud/est delle Creste di Olone. Ecco il testo completo.

Pericolo valanghe, escursioni vietate nelle località Pizzo Presolana, Conca della Presolana, Pizzo Corzene, Monte Visolo, versanti nord/ovest e sud/est delle Creste di Olone. È quanto prevede un’ordinanza firmata dal sindaco di Castione della Presolana, Angelo Migliorati. «A fronte dell’oggettiva pericolosità – scrive il sindaco in un post su Facebook – dovuta principalmente a neve, ghiaccio ed a possibili slavine/valanghe di tutta la zona del massiccio della Presolana, considerata la numerosa presenza di escursionisti che incautamente vogliono raggiungere la zona, abbiamo provveduto ad emettere un’ordinanza che ne vieta a tutti la frequentazione.

Qui sotto il testo completo dell’ordinanza.

ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE ADOTTATA A TUTELA DELL’INCOLUMITA’ PUBBLICA, STANTE IL PERICOLO DI SLAVINE NEL TERRITORIO DEL COMUNALE DI CASTIONE DELLA PRESOLANA.

Premesso che nelle ultime settimane si sono avuti frequenti ed intensi i fenomeni nevosi che hanno investito il territorio Comunale con particolare riferimento alle seguenti località:

1. PIZZO PRESOLANA (VERSANTI SUD VERSO LA “CONCA DELLA PRESOLANA” – CAPPELLA SAVINA – BIVACCO CITTA DI CLUSONE E VALLE DELL’OMBRA; VERSANTI OVEST RIVOLTI VERSO LA MALGA OLONE);

2. CONCA DELLA PRESOLANA;

3. PIZZO CORZENE SU TUTTI I VERSANTI (VERSANTE SUD RIVOLTO VERSO LA MALGA CORZENE, VERSANTE EST RIVOLTO VERSO LA VALLE DELL’OBRA E LA MALGA CASSINELLI, VERSANTE NORD RIVOLTO VERSO LA CONCA DELLA PRESOLANA – BIVACCO CITTA’ DI CLUSONE ED IL PASSO DI POZZERA, VERSANTE OVEST RIVOLTO VERSO LA MALGA PRESOLANA E LA MALGA OLONE);

4. MONTE VISOLO (VERSANTE SUD – SUD/OVEST RIVOLTO VERSO LA MALGA CASSINELLI E LA CONCA DELLA PRESOLANA);

5. VERSANTI NORD/OVEST E SUD/EST DELLE CRESTE DI OLONE (PRIMA E DOPO IL PASSO OLONE, RIVOLTI VERSO LE MALGHE CAMPO, BARES, PRESOLANA E OLONE GIA’ RIFUGIO RINO OLMO)

CONSIDERATO che la mutevolezza delle escursioni termiche registrate durante la giornata risultano in costante crescita e che detta situazione è idonea a compromettere la stabilità del manto nevoso anche in alta quota, con la formazione di improvvise fessurazioni e crepacci di ampie dimensioni;

ACCERTATO che sono cospicui gli accumuli di neve che si riversano al suolo coinvolgendo per taluni tratti anche sentieri fruiti da escursionisti che praticano diverse attività sportive come scialpinismo, alpinismo, trekking, ecc…;

PRESO ATTO che pervengono dal Centro Nivometeorologico dall’Agenzia Regionale per la Protezione dell’ambiente A.R.P.A. bollettini indicanti un grado di pericolo valanghe a livello TRE – PERICOLO MARCATO-;

PRESO ATTO che nell’ultimo fine settimana sono stati numerosi gli appassionati di sport invernali intenti a raggiungere le località sopra citate, incuranti dei possibil pericoli dovute a valanghe e presenza di crepacci lungo i versanti;

DATO ATTO che lungo i sentieri che conducono alle sopra citate località si è proceduto ad installare idonea segnaletica d’avviso all’utenza, dando ampia diffusione del possibile pericolo nel tramite degli organi di stampa locali e provinciali , tramite piattaforme social, coinvolgendo allo scopo anche il C.A.I. sezione di Castione della Presolana;

VISTO l’art.54 commi 2 e 4 del Testo Unico Enti Locali D.lgs 267/2000 e s.mi.

O R D I N A

• che sia istituito sino al 31 Marzo 2021 e comunque sino alla fine del pericolo per distacco di valanghe, slavine e ghiaccio, il divieto di svolgere attività escursionistiche e/o ricreative di qualsiasi tipo, nessuna esclusa, quando la stessa debba essere svolta in ambito montano nelle seguenti località:

1. PIZZO PRESOLANA (VERSANTI SUD VERSO LA “CONCA DELLA PRESOLANA” – CAPPELLA SAVINA – BIVACCO CITTA DI CLUSONE E VALLE DELL’OMBRA; VERSANTI OVEST RIVOLTI VERSO LA MALGA OLONE);

2. CONCA DELLA PRESOLANA;

3. PIZZO CORZENE SU TUTTI I VERSANTI (VERSANTE SUD RIVOLTO VERSO LA MALGA CORZENE, VERSANTE EST RIVOLTO VERSO LA VALLE DELL’OMBRA E LA MALGA CASSINELLI, VERSANTE NORD RIVOLTO VERSO LA CONCA DELLA PRESOLANA – BIVACCO CITTA’ DI CLUSONE ED IL PASSO DI POZZERA, VERSANTE OVEST RIVOLTO VERSO LA MALGA PRESOLANA E LA MALGA OLONE);

4. MONTE VISOLO (VERSANTE SUD – SUD/OVEST RIVOLTO VERSO LA MALGA CASSINELLI E LA CONCA DELLA PRESOLANA);

5. VERSANTI NORD/OVEST E SUD/EST DELLE CRESTE DI OLONE (PRIMA E DOPO IL PASSO OLONE, RIVOLTI VERSO LE MALGHE CAMPO, BARES, PRESOLANA E OLONE GIA’ RIFUGIO RINO OLMO)

• Il divieto di transito veicolare e pedonale lungo tutte le strade Agro-Silvo pastorali di cui al
Regolamento Comunale approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n° 21 del
14.05.2009 e n° 05 del 21.03.2018, di accesso alle predette località;

• L’inosservanza alla presente Ordinanza comporta l’applicazione delle sanzioni di cui all’art.
650 del Codice Penale;


© RIPRODUZIONE RISERVATA