Sci, dopo Colere altri impianti in funzione  Valtorta-Piani di Bobbio apre con 13 piste
Valtorta-Piani di Bobbio, in funzione i primi impianti per la risalita

Sci, dopo Colere altri impianti in funzione
Valtorta-Piani di Bobbio apre con 13 piste

Da sabato 30 novembre. Parzialmente al via, questo fine settimana, anche la stazione sciistica Spiazzi di Gromo. In questi due giorni sarà aperto, nella parte alta della stazione, il rifugio Vodala.

Dopo Colere, in Val di Scalve, aperta tutti i giorni da lunedì 25 novembre, entrano in funzione sabato 30 novembre i primi impianti per la risalita nelle stazioni sci di Valtorta-Piani di Bobbio e Spiazzi di Gromo. Nel comprensorio sciistico brembano-lecchese, il primo sulle Orobie quanto a numeri di primi ingressi, si scierà tutti i giorni (salvo il giorno di Natale, come da tradizione), fino a conclusione della stagione. Da sabato 30 saranno aperti nove impianti di risalita per 13 piste. Sul versante bergamasco di Valtorta si potrà scendere solo dalla pista Tre Signori. Ancora chiuse per carenza di neve nella parte bassa le piste Nube Bianca e Cedrino. Apre parzialmente, sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre, anche la stazione sciistica Spiazzi di Gromo. In questi due giorni sarà aperto, nella parte alta della stazione, il rifugio Vodala, raggiungibile con la seggiovia Spiazzi- Vodala. Sarà anche funzionante in quota la seggiovia Vaccarizza, che offrirà la possibilità di sciare lungo la pista Vaccarizza.


Leggi l’articolo di Giovanni Ghisalberti ed Enzo Valenti acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di sabato 30 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA