Tragedia ad Aviatico, ciclista muore cadendo in un dirupo per 100 metri

L’incidente durante un’escursione in mountain bike verso le 13,20 del 29 gennaio. Vittima un bresciano, a dare l’allarme due amici che erano con lui.

Tragedia ad Aviatico, ciclista muore cadendo in un dirupo per 100 metri
Il luogo dell’incidente

Un uomo di 50 anni è morto durante un’escursione in mountain bike. Secondo una prima ricostruzione, il ciclista - Michele Zanelli, che abitava a Lumezzane, in provincia di Brescia - ha perso l’equilibrio cadendo per un centinaio metri in un dirupo. L’incidente è avvenuto sabato verso le 13,20 su un sentiero in territorio di Aviatico, nella zona di Ama, in un luogo impervio.

Insieme a lui in escursione c’erano due amici di Brescia, che hanno subito lanciato l’allarme. Sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino di Gazzaniga, l’elisoccorso che si è alzato in volo da Milano, i vigili del fuoco del distaccamento di Zogno, i Saf (nucleo Speleo-alpino-fluviale) della centrale di Bergamo e i carabinieri della compagnia di Clusone. I Saf dei vigili del fuoco hanno recuperato il corpo senza vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA