«Una lavoratrice dal grande cuore» Alzano piange la sua ostetrica Ivana
Ivana Valoti

«Una lavoratrice dal grande cuore»
Alzano piange la sua ostetrica Ivana

«Carattere forte e cuore grande. Una parola buona per tutti e soprattutto persona competente, concreta e diretta». Il sindaco di Alzano Camillo Bertocchi annuncia con dolore la morte di Ivana Valoti, ostetrica dell’ospedale di Alzano, molto conosciuta nella comunità.

Dopo la morte della madre, anche Ivana Valoti è morta domenica pomeriggio 15 marzo stroncata dal Covid-19: è morta nel «suo» ospedale di Alzano, dove lavorava come ostetrica da anni. Aveva 58 anni, lascia il marito Roberto e due figli. Una tragedia per la sua famiglia e per il reparto di ostetricia-ginecologia del «Pesenti-Fenaroli», dove Ivana era apprezzata per la sua infinita disponibilità e per le sue doti di grande lavoratrice.

Grande dolore nella comunità di Alzano: «Hai fatto nascere un’infinità di bimbi (compreso il mio Nicolò) e sei stata il punto di riferimento per tante mamme in momenti fondamentali e difficili per una donna. Ci mancherai Ivana!» ha scritto il sindaco Bertocchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA