Valle di Scalve, tre appuntamenti per scialpinisti e ciaspolatori
Una colonna di ciaspolatori nel territorio di Schilpario

Valle di Scalve, tre appuntamenti
per scialpinisti e ciaspolatori

Un weekend di iniziative sulla neve a partire da venerdì 4 marzo
a Vilminore di Scalve dove si affronterà un percorso verso il monte Barbarossa. Altri due appuntamenti a Schilpario e Azzone

Si preannuncia un weekend con i fiocchi per scialpinisti e ciaspolatori in Valle di Scalve. Si parte venerdì 4 marzo, alle 19 dall’osteria Bastioli di Teveno a Vilminore di Scalve, dove poi si cenerà, con sci e pelli verso il monte Barbarossa, un percorso con un dislivello tra i 500 e gli 800 metri.

Sabato 5 marzo ciaspolata e cena in compagnia ad Azzone: il percorso verrà stabilito in base all’innevamento, è richiesta l’iscrizione entro giovedì telefonando a Giovanni 3428143421 o a Federica 3803137374, il ritrovo è alle 16 all’oratorio per un aperitivo.

Infine, domenica 6 marzo ritrovo alle 8,30 in piazza a Schilpario, per una ciaspolata verso la Val di Voglia (dislivello di 400 metri) con la possibilità di proseguire fino ai piedi dello splendido Pizzo Camino (altri 200 metri di dislivello) per poi scendere dalla Valle di Epolo per il pranzo nei ristoranti convenzionati e la visita guidata al suggestivo museo di arte sacra.

Per chi volesse dormire a Schilpario sabato notte, c’è la possibilità di pernottamento e colazione a 36 euro negli hotel convenzionati. Per informazioni e prenotazioni, è possibile fare riferimento ad Ats allo 0346/55059, oppure alla mail prolocoschilpario@scalve.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA