• Lunedì 24 Giugno 2019
  • (0)

A «Falene» il Nastro d'Argento Il corto su Armstrong parla bergamasco

A «Falene» il Nastro d’Argento Il corto su Neil Armstrong parla bergamasco. La pellicola, infatti, è stata co-prodotta dalla Paguro Film della bergamasca Giada Mazzoleni insieme a Box Vision. Un traguardo inaspettato per una casa di produzione fondata nel 2018 a Birmingham dalal giovane bergamasca. Giada, «sarpina» e poi laureata in linguaggi dei media alla Cattolica di Milano, classe '89, è sempre stata affascinata dal mondo del cinema e da dieci anni lavora nell’organizzazione e nella produzione di film. A 50 anni dal primo passo sulla luna Neil Armstrong e Buzz Aldrin in Falene si trovano in una cupa stanza d'albergo poco prima dell'allunaggio, i due registi Luca Jankovic e Marco Pellegrino si riappropriano di una credenza mai del tutto svanita dall'immaginario collettivo, ovvero che l'allunaggio sia stato tutto un bluff hollywoodiano. Per Giada l'avventura della produzione è solo all'inizio, è già al lavoro su un nuovo affascinante progetto tutto made in Bergamo, la sua «Paguro», in collaborazione con la «341Production» di Curno, sta completando un lungometraggio «Fulci for Fake», un biografia sulla figura di Lucio Fulci, padrino del cinema splatter.

Altri articoli
Guarda gli altri video