• Sabato 11 Novembre 2017
  • (0)

Cure palliative: proteggere chi soffre

San Martino si ricorda per avere donato metà del suo mantello (il 'palium' dei latini) a un povero perchè si potesse riparare dal freddo. Da questa parola deriva l'aggettivo palliativo, riferito a cure che possano aiutare chi si trova in una situazione di particolare sofferenza derivata dalla malattia. E' questa l'idea dalla quale si è mosso l'incontro organizzato dall'Associazione Cure Palliative di Bergamoall'oratorio di Loreto e rivolto agli studenti dell'Istituto Mamoli, che hanno così avuto l'occasione di avvicinare un tema difficile, soprattutto per la loro giovane età.

Altri articoli
Guarda gli altri video