• Venerdì 19 Maggio 2017
  • (0)

Don Ciotti a Seriate: Il dovere della legalità

La corruzione è un male talmente radicato in alcuni settori del nostro Paaese, che si è pensato di istituire un'Autorità che tenti quantomeno di arginarla. Tuttavia non è una patologia dalla quale non si può guarire: contro l'illegalità e la corruzione, che sono alla base dell'atteggiamento mafioso, si può fare qualcosa, puntando innanzitutto sui più giovani. Questo è ciò che ha mosso don Luigi Ciotti, fondatore di "Libera", a incontrare gli studenti dell'istituto Majorana di Seriate. La conoscenza è l'obiettivo da perseguire, e la scuola è il luogo ideale dove compiere questo percorso.Durante la mattinata sono stati letti i nomi e raccontate le storie di molte persone che, nel nostro Paese, hanno dato la vita per opporsi al dilagare della criminalità organizzata, che è presente, ha ribadito don Ciotti, anche nei nostri territori.Ogni cittadino deve pretencdere che le istituzioni, la politica e chi ci rappresenta combattano la criminalità. Al contempo, però, ognuno di noi ha il dovere di rispettare per primo la legge, evitando l'indignazione "a fasi alterne"

Altri articoli
Guarda gli altri video