• Venerdì 15 Settembre 2017
  • (0)

Emma Bonino a "Molte Fedi": "Integrare nel rispetto di legalità e umanità"

"Gli immigrati sono un capro espiatorio, considerati responsabili di tutti i mali. Naturalmente è un'affermazione non vera, ma che fa presa". Non usa mezzi termini Emma Bonino, protagonista di uno degli appuntamenti più attesi di "Molte Fedi Sotto lo Stesso Cielo". Impegnata nella raccolta di firme per la campagna "Ero straniero", legge di iniziativa popolare con la quale si punta a superare la Bossi-Fini, la storica esponente radicale si è espressa sulla necessità dell'integrazione. Obiettivo della proposta è far emergere le situazioni di illegalità nelle quali spesso i cittadini immigrati si vengono a trovare, con il coinvolgimento dei rappresentanti delle istituzioni locali:integrare significa aiutare il sistema economico e sociale del nostro Paese. La raccolta ha superato le 34mila firme; obiettivo dichiarato 60mila.

Altri articoli
Guarda gli altri video