• Lunedì 24 Giugno 2019
  • (0)

Festival Danza Estate - Un viaggio tra l'India e la Germania, passando per un giardino

La danza si fa elemento naturale, riproducendo la comparsa di fiori e piante in un luogo prima vuoto e privo di vita; simula il soffio del vento, l'arrivo delle lucciole, il movimento che anima spazi un tempo bui e statici. E' il quadro che offre "Pop up garden", spettacolo dedicato al botanico, poeta e giardiniere Gilles Clément, che la compagnia TPO porta in scena martedì 25 giugno al Teatro Tenda della Biblioteca di Seriate, nell'ambito del Festival Danza Estate. Un uso particolare dello spazio scenico, unito al digital design, ai suoni e ai movimenti contribuisce a creare un evento coinvolgente anche per un pubblico di giovanissimi. Suggestioni completamente diverse sono quelle regalate da "Rising", spettacolo dell'artista anglo-indiano Aakash Odedra, in scena al Teatro Sociale il 26 giugno alle 21.00. Un mélange di danza tradizionale indiana e di linguaggi contemporanei. Il coreografo e danzatore invita il pubblico a un viaggio alle origini della danza. Il cartellone di giugno si conclude con la proiezione del film-documentario "Pina" di Wim Wendres, dedicato alla straordinaria figura di Pina Bausch, proposto domenica 30 in collaborazione con Lab80 nell'ambito di "Esterno Notte".

Altri articoli
Guarda gli altri video